Campus Bio-medico: Roma, il 25 febbraio test d’ammissione. Iscrizioni entro il 7 febbraio. I cinque migliori studieranno gratis

Il 25 febbraio l’Università Campus Bio-medico di Roma apre – prima in Italia – per l’anno accademico 2020-2021 le ammissioni al corso di laurea in Medicina e chirurgia. In questo modo gli studenti dell’ultimo anno delle superiori possono concretamente progettare per tempo il proprio futuro, preparandosi con cura e lontani dagli impegni della maturità. La selezione per i 140 aspiranti medici si terrà il 25 febbraio alla Nuova fiera di Roma. I candidati potranno inviare la domanda d’iscrizione al test fino al 7 febbraio. Per chi invece volesse iscriversi al corso di laurea in Lingua inglese dell’Università Campus Bio-medico di Roma l’appuntamento è per il 10 marzo. Novità anche per quanto riguarda le borse di studio. A partire dall’anno accademico 2020-2021, l’Università “ha deciso di investire sul futuro degli studenti che si sono classificati nei primi 5 posti della graduatoria al test d’ammissione: a loro sarà garantita – spiega una nota – la frequenza gratuita dell’intero corso di studi”. Il sistema di assegnazione delle borse si basa su criteri di merito, verificati nella selezione di accesso al corso di laurea, e su criteri di reddito attraverso l’indicatore Isee della famiglia di origine. Il meccanismo di conferma della borsa agli anni successivi si basa sulla verifica di requisiti di merito acquisiti progressivamente nel percorso accademico. Per tutti i bandi, in corso di pubblicazione, e per restare aggiornati www.unicampus.it

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy