Sagrada Familia: card. Sistach, “la costruzione deve finire entro il 2026”

“Tutti mi chiedono quando finirà la costruzione della Sagrada Familia, la cui costruzione è iniziata nel 1882. Deve finire entro il 2026, anno del centenario della morte di Antoni Gaudì. Abbiamo dato questo mandato agli architetti, e credo che gli architetti lo rispetteranno”. Lo ha annunciato il card. Luis Martinez Sistach, arcivescovo emerito di Barcellona, durante la presentazione, in Filmoteca Vaticana, del documentario “Sagrada Familia. La Biblia en piedra”, una produzione di Animaset Media e Comunicazione che attualmente viene proiettata durante le visite alla basilica. “Sono consapevole del tesoro che rappresenta per Barcellona la Sagrada Familia”, ha proseguito il cardinale: “Ogni anno vengono a vistarla 4 milioni di persone, e il numero va crescendo”. “Dal 2003 la causa di beatificazione di Gaudì è a Roma”, ha ricordato il card. Sistach, che è anche il postulatore della causa di beatificazione dell’architetto catalano: “La fase diocesana si è chiusa, ma per procedere c’è bisogno di un miracolo”. “Gaudì era consapevole di essere un architetto originale, soprattutto nel senso della volontà di ritornare alle origini, al libro della creazione”, ha detto Josep Maria Turull, rettore della basilica della Sagrada Familia: “Di miracoli tradizionali non ne fa nessuno. Gaudì non ha fretta di diventare beato: la beatificazione arriverà quando sarà il momento”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy