Pace nel mondo: Celam, “ci uniamo a Papa Francesco nella preghiera e condanniamo ogni forma di violenza”

“In unità con Papa Francesco, sommiamo le nostre preghiere per la pace nel mondo, per la cessazione dei conflitti che fanno soffrire famiglie e interi popoli e, in particolare, per la grave tensione che si sta vivendo in questi momenti tra vari Paesi: la guerra porta solo morte e distruzione”. Lo afferma in una nota diffusa nella notte (ora italiana) dalla presidenza del Consiglio episcopale latinoamericano (Celam), che raggruppa le 22 Conferenze episcopali dell’America Latina e del Caribe.
La presidenza dell’organismo, guidato da mons. Miguel Cabrejos Vidarte, arcivescovo di Trujillo, prosegue: “Per questo ci uniamo all’appello di Papa Francesco, invitando tutte le parti coinvolte a dare priorità al cammino del dialogo della soluzione pacifica delle controversie e del rispetto incondizionato del diritto internazionale. Ci uniamo in preghiera con il Papa e condanniamo ogni forma di violenza e frattura sociale. Invitiamo le grandi nazioni del mondo, e in special modo ai loro governanti, al rispetto vicendevole, alla concordia e alla comprensione, a non trascurare sforzo alcuno per evitare scenari di maggior tensione”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy