Ue: Conte, “venga ripristinata piena fiducia tra gli Stati membri e sia rilanciato il progetto europeo”

(Foto: Presidenza del Consiglio dei ministri)

“C’è l’esigenza che venga ripristinata piena fiducia tra gli Stati membri e venga rilanciato il progetto europeo”. Lo ha affermato il presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, nelle dichiarazioni alla stampa al termine dell’incontro a Palazzo Chigi con il primo ministro del Regno dei Paesi Bassi, Mark Rutte.
Rispetto alla Conferenza sul futuro dell’Europa, il premier ha ricordato “l’idea di promuovere in Italia un grande dibattito che coinvolga il Parlamento e tutte le forze sociali e culturali interessate per cercare di elaborare una proposta da poter condividere in sede europea”.
Nel corso del colloquio si è parlato di “crescita” e di “occupazione, soprattutto per i nostri giovani” ma anche di “transizione verso un’economia rispettosa dell’ambiente”. “Un governo europeo strutturale dei flussi migratori – ha evidenziato Conte – è quanto mai urgente e necessario” con una “gestione europea dei rimpatri, della redistribuzione”.
Tra i temi affrontanti anche i “progressi sul processo di allargamento ai Balcani occidentali, a partire dai negoziati di adesione con Tirana e Skopije”, la Brexit e il completamento dell’unione bancaria europea con “il giusto grado di solidarietà tra Paesi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy