Diocesi: Acireale, la barca a vela sequestrata donata agli studenti. L’inaugurazione col vescovo Raspanti

Il vescovo di Acireale, mons. Antonino Raspanti, incontrerà domani, sabato 11 gennaio, alle 9.30, nel cineteatro “Musumeci” gli alunni dell’Istituto tecnico Trasporti e logistica “Luigi Rizzo” e parlerà con loro sul tema “Mediterraneo e Mobilità umana”. Saranno presenti autorità civili e i sacerdoti del comprensorio. Nell’occasione sarà inaugurata la barca a vela “Alba” affidata alla scuola. L’imbarcazione, con sei migranti iracheni, fu sequestrata il 15 ottobre del 2018 dai finanzieri del Comando provinciale e della sezione operativa navale della Guardia di Finanza di Catania e di Riposto, con la collaborazione del servizio centrale di investigazione sulla criminalità organizzata (Scico) di Roma e dei carabinieri di Taormina. La dirigente scolastica, Maria Catena Trovato nel ringraziare tutti coloro che hanno avuto un ruolo attivo nel sequestro e che hanno seguito tutte le operazioni, dalla sistemazione alla successiva messa in sicurezza della barca, dichiara che, grazie a questo mezzo, “i ragazzi della scuola potranno acquisire una valida esperienza, necessaria per le loro competenze professionali”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy