Rosa Bianca: Assisi, scuola di formazione. “Il presente non basta a nessuno. Coltivare un pensiero per il cambiamento”

“Il presente non basta a nessuno. Coltivare un pensiero per il cambiamento, responsabilità e speranza per un futuro desiderabile”: è il tema della scuola di formazione 2020 proposta dall’associazione Rosa Bianca (http://www.rosabianca.org/), che si terrà ad Assisi nei giorni 26-30 agosto. “Questo nostro tempo, segnato da profonde trasformazioni, ci pone di fronte alla coscienza dei limiti e delle incomprensioni con cui la modernità ha creduto di poter risolvere e liquidare i fondamenti dell’agire umano generando invece nuovi muri e facendo crescere disuguaglianze formali e sostanziali”, spiegano i promotori. “La ricerca e l’impegno per un futuro desiderabile, non solo per una, ma per le generazioni che seguiranno ci presenta la necessità di accogliere un desiderio di prossimità intergenerazionale capace non solo di immaginare, ma anche di creare le condizioni per una terra in cui possa trovare posto il lattante e l’anziano, lo straniero e il pellegrino, donne e uomini con differenti abilità e in cui ciascuno possa contribuire a costruire e a sostenere comunità solidali, partecipate e generative”. La scuola di formazione intende essere “uno scambio a più voci sul modo di vivere le relazioni nella comunità civile e politica dove uomini e donne vivono delle stesse inquietudini, delle stesse paure e delle stesse speranze”.
Numerosi i relatori per le diverse sessioni della scuola. Fra i temi in programma: “Laudato si’ mi Signore, cum tucte le tue creature” (dalla Spogliazione a San Damiano, passeggiata meditando sul tema della conversione ecologica); “Responsabilità per il futuro: partecipazione e accesso alla conoscenza”; “Infodemia e Fake news al tempo del coronavirus, dalla verifica delle notizie all’interpretazione dei dati”; “Il resto del mondo, Italia e Europa nel grande gioco dei confini”; “Green New Deal e conversione ecologica. Una sfida possibile?”; “Fondata sul lavoro. Partecipazione e dignità, una sfida sociale, culturale e ambientale”; “Radicarsi nel nuovo, cittadinanza responsabile, le vie possibili per il futuro”. Per adesioni e info e-mail: eventi@rosabianca.org, tel. 331 3494283.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy