Meeting di Rimini: Scholz (presidente Fondazione), “da Papa e Mattarella per invito a riscoprire stupore e gratitudine come linfa vitale della ricostruzione”

“Le parole del Papa e del presidente Mattarella, nella loro sintonia, colgono il senso profondo di questa edizione speciale. Siamo grati al Papa e al presidente per la loro lettura del titolo del Meeting, un invito a riscoprire lo stupore e la gratitudine come linfa vitale di una ricostruzione al servizio di tutti”: è il commento del presidente della Fondazione Meeting, Bernhard Scholz, ai due messaggi inviati oggi da Papa Francesco e dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.
Da domani, martedì 18 agosto, prende il via al Palacongressi di Rimini il Meeting 2020 Special Edition, che vuole condividere le grandi domande esistenziali emerse con nuova urgenza durante i mesi della pandemia e affrontare le questioni decisive per il futuro della vita sociale, dell’educazione, dell’economia e del welfare, dell’Europa e della democrazia.
Il Meeting, con il titolo “Privi di meraviglia, restiamo sordi al sublime”, è il primo grande evento “blended”, tutto digitale e in parte con presenza di pubblico, dopo la fase acuta della pandemia che verrà seguito da 100 piazze organizzate in Italia e tante altre in più di 25 Paesi nei cinque continenti.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy