Ue: Commissione Von der Leyen a Zagabria incontra la presidenza croata. Economia, ambiente e populismo temi in agenda

Il primo ministro croato Andrej Plenković

“Lo sviluppo economico diseguale, i cambiamenti climatici, l’aumento della migrazione, l’espansione della disinformazione e il crescente populismo sono alcune delle sfide del mondo di oggi che i cittadini devono affrontare e che attendono giustamente risposte. Solo un’Europa forte può fornirle. La nostra unità è la nostra più grande forza”. Lo si legge nel sito della presidenza di turno del Consiglio dell’Unione europea, detenuta in questo semestre (gennaio-giugno 2020) dalla Croazia. Il governo di Zagabria ha predisposto il programma della sua presidenza, basato su quattro pilastri: un’Europa che si sviluppa; un’Europa che collega; un’Europa che protegge; un’Europa influente sulla scena internazionale. Tale programma, già illustrato nelle sedi istituzionali nazionali ed europee, sarà discusso nei giorni 9 e 10 gennaio durante la visita ufficiale della Commissione europea a Zagabria. La presidente Ursula von der Leyen e il Collegio dei commissari incontreranno il primo ministro Andrej Plenković e membri del governo croato. Dopo l’incontro, Ursula von der Leyen e Plenković terranno una conferenza stampa congiunta. “Al fine di avvicinare l’Unione ai suoi cittadini, incoraggeremo il rafforzamento del dialogo, anche attraverso la Conferenza sul futuro dell’Europa”, si legge ancora nel programma della presidenza. Il motto del mandato è “Un’Europa forte in un mondo di sfide”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy