Diocesi: mons. Vari (Gaeta), “l’unità è la forma concreta della fede, è nelle mani di tutti”

“L’unità è la forma concreta della fede, la grammatica chiara a tutti, soprattutto a quelli che ci guardano con curiosa attenzione oppure con sospetto. L’unità è nelle mani di tutti”. Lo scrive l’arcivescovo di Gaeta, mons. Luigi Vari, nella sua lettera pastorale, dal titolo “Come Itaca. Quello che abbiamo creduto è accaduto”. Si tratta di un documento pastorale di verifica del cammino fin qui fatto, un bilancio del primo triennio alla guida della diocesi. L’arcivescovo prende spunto dal poema greco di Omero, l’Odissea. Nella lettera assume un valore di cammino, di itineranza, di impegno di andare avanti per costruire e non abbattere. In questa prospettiva, il presule fa riferimento a una celebre poesia di Costantino Kavafis, intitolata “Itaca”. Prendendo spunto da essa e affrontando il tema cardine del suo episcopato nella chiesa locale, scrive: “Potremmo dire che l’unità sia la nostra Itaca”. La lettera è strutturata sullo sviluppo di alcuni temi: ascoltare le persone e il territorio; esplorare le realtà in cui si muove la Chiesa locale ed agisce con le sue strutture; sperare con la convinzione di poter e dover risolvere i problemi del territorio non con interventi occasionali, ma con i cambiamenti di mentalità e progetti a lungo termine; inoltre i temi della grammatica dell’unità e quella della missione. A questo proposito mons. Vari evidenzia che “missionarietà si realizza attraverso momenti di coraggioso ascolto, di coraggioso annuncio e di coraggiose scelte”. “Essere missionaria, evangelizzare, per la Chiesa non significa promuovere se stessa, ma annunciare Gesù Cristo come unico salvatore del mondo e lasciarsi guidare dai cambiamenti culturali e sociali per continuare a dirlo, ad annunciarlo senza stancarsi”. “Il tutto improntato a due cammini specifici, quelli di Itaca e quelli di Emmaus, l’uno di carattere culturale, sociale ed umano; l’altro di carattere biblico, spirituale e pastorale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy