Papa Francesco: arrivato in Slovacchia, primo appuntamento l’incontro ecumenico

(Foto Vatican Media/SIR)

Papa Francesco è arrivato in Slovacchia, seconda tappa del suo 34° viaggio apostolico. L’aereo con a bordo il Santo Padre è atterrato alle 15.30 all’aeroporto di Bratislava, dove è stato accolto dalla presidente della Repubblica, Zuzana Caputova, e da due bambini in abito tradizionale, che gli hanno offerto il pane e il sale – tradizionale gesto dell’ospitalità slava – e i fiori. Al termine, in auto separate, la presidente e il Papa i recano nella Sala Vip dell’aeroporto per un breve incontro, prima del trasferimento in auto alla nunziatura apostolica, distante 11 chilometri. Sarà quello il luogo dell’incontro ecumenico, durante il quale Francesco terrà il suo primo discorso in terra slovacca, dopo i tre della tappa a Budapest. Concluderà la prima giornata del viaggio, sempre preso la Nunziatura apostolica, l’incontro privato con i membri della Compagnia di Gesù.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy