Golden Globe: miglior film e regia a “1917” di Sam Mendes. Tre premi a Quentin Tarantino. Migliori attori Joaquin Phoenix e Renée Zellweger

Sorprese e conferme per la 77ª cerimonia dei premi Golden Globe, assegnati a Los Angeles dalla Hollywood Foreign Press Association nella notte tra 5 e 6 gennaio. Per la categoria cinema come miglior film drammatico è stato incoronato “1917” del britannico Sam Mendes, che si aggiudica anche la statuetta per la miglior regia. Il film sulla Prima guerra mondiale ha battuto i super favoriti “The Irishman” di Martin Scorsese e “Storia di un matrimonio” di Noah Baumbach, entrambi targati Netflix. Sul fronte della commedia, tutto confermato per Quentin Tarantino e il suo “C’era una volta a… Hollywood” che ottiene i Golden Globe per film, sceneggiatura nonché attore non protagonista Brad Pitt, che riconquista così la scena a Hollywood dopo un periodo difficile. Come da previsioni i migliori attori sono Joaquin Phoenix per il suo magnetico e disturbante Joker nell’omonimo film firmato da Todd Phillips, che nel 2019 ha vinto il Leone d’oro alla Mostra del Cinema di Venezia, e Renée Zellweger nel brillante e toccante biopic “Judy” sugli ultimi anni della diva hollywoodiana Judy Garland.

Le migliori performance nella categoria commedia sono andate all’attrice Awkwafina per il film indipendente “The Farewell” e a Taron Egerton per il ruolo di Elton John nel biopic “Rocketman”. E se Brad Pitt è il vincitore del Golden Globe come attore non protagonista, tra le interpreti si impone Laura Dern, nel ruolo della spregiudicata avvocatessa di “Storia di un matrimonio”.
Miglior film straniero si conferma “Parasite” (Corea del Sud), già vincitore della Palma d’oro al Festival di Cannes. La miglior animazione è invece a sorpresa “Missing Link”, che lascia la Disney a mani vuote forte delle nomination per “Frozen 2”, “Toy Story 4” e “Il Re Leone”. Infine, Il Golden Globe per la miglior colonna sonora è andato al film “Joker”, alla compositrice Hildur Guðnadóttir, mentre la miglior canzone è “(I’m Gonna) Love Me Again” di Elton John e Bernie Taupin) dal biopic “Rocketman”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy