Papa a L’Aquila: Ufficio liturgico diocesano, tre sussidi per aiutare le comunità parrocchiali e religiose a vivere questo evento di grazia

Domenica 28 agosto il vescovo di Roma, Papa Francesco, successore di Pietro, svolgerà la visita pastorale a L’Aquila in occasione della Perdonanza celestiniana. Per aiutare le comunità parrocchiali e religiose dell’arcidiocesi a vivere questo evento di grazia, l’Ufficio liturgico diocesano ha preparato e diffuso tre sussidi per celebrare una veglia di preghiera, il santo Rosario e una liturgia della Parola, in attesa del Papa che aprirà la Porta Santa di Santa Maria di Collemaggio dando così inizio all’indulgenza della Perdonanza celestiniana dopo la celebrazione della messa.
Alla messa che sarà presieduta dal Sommo Pontefice parteciperanno alcuni cardinali, tra cui il card. Enrico Feroci, nativo dell’arcidiocesi aquilana, il card. Beniamino Stella, nipote del compianto arcivescovo dell’Aquila Costantino, i presuli della Conferenza episcopale abruzzese-molisana (Ceam) di cui il card. Giuseppe Petrocchi, arcivescovo di L’Aquila, è presidente, e altri vescovi invitati in occasione della visita pastorale del Papa.
Qui il programma religioso delle celebrazioni della Perdonanza celestiniana che saranno celebrate all’interno della basilica di Santa Maria di Collemaggio.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy