Diocesi: Tivoli e Palestrina, domani la Giornata del malato al santuario di N.S. di Fatima a San Vittorino Romano

Rimandata a causa della ripresa del picco pandemico e della temperatura rigida dello scorso mese di febbraio che non permetteva a malati e anziani di uscire facilmente da casa, si celebrerà domani, domenica 15 maggio, presso il santuario di N.S. di Fatima a San Vittorino Romano, la Giornata del malato 2022 per i fedeli delle diocesi di Tivoli e di Palestrina. Tema della Giornata sarà quello del Messaggio firmato dal Papa per l’11 febbraio scorso: “‘Siate misericordiosi, come il Padre è misericordioso’ (Lc 6,36). Porsi accanto a chi soffre in un cammino di carità”.
L’appuntamento è presso il Santuario per le ore 15, dove i volontari dell’Unitalsi, delle Misericordie, dell’Arvas, dell’Amci e di molte altre associazioni che in diocesi servono i malati e gli anziani li accoglieranno. Alle ore 15,30 il vescovo Mauro Parmeggiani guiderà la preghiera del rosario e alle ore 16 presiederà la messa alla quale sono invitati i sacerdoti e i cappellani che si occupano delle persone malate e gli operatori sanitari della diocesi. Terminata la messa seguirà la processione eucaristica, come a Lourdes, sul piazzale del santuario.
Mons. Parmeggiani invita i fedeli, gli anziani, gli ammalati, i loro familiari, i medici, gli operatori sanitari e quanti si occupano di malati e anziani nei vari centri e associazioni di assistenza delle diocesi di Tivoli e di Palestrina a partecipare affinché “dopo anni di solitudine e assenza di relazioni anche i nostri ammalati e anziani possano incontrarsi e trascorrere un pomeriggio di preghiera e di fraternità nel clima pasquale e nel mese dedicato a Maria alla quale ci affideremo affinché Lei, Madre della speranza, ci indichi la via per essere discepoli-missionari della Misericordia di Dio nel tempo che ci è dato di vivere”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy