Diocesi: Acr Vittorio Veneto, domani a Mareno di Piave la “Festa degli incontri”

Si terrà a Mareno di Piave, domenica 15 maggio, l’annuale appuntamento della “Festa degli incontri” dei ragazzi dell’Acr della diocesi di Vittorio Veneto. La giornata si pone al termine del “Mese degli Incontri” che conclude il cammino ordinario annuale nelle parrocchie, ambientato in una sartoria, luogo dove ognuno è guardato per ciò che è, con tutte le caratteristiche e peculiarità che gli sono proprie e grazie alle quali viene progettato qualcosa di unico e irripetibile.
“Sarti in fiera! Creazioni uniche dalle Sue alle nostre mani” è il titolo della festa. “Finalmente, dopo due anni di assenza forzata, la Festa degli Incontri torna in presenza e per questo vuole essere una vera e propria festa, ecco perché ragazzi ed educatori, ormai sarti provetti dopo un anno di attività, si ritroveranno immersi all’interno di una fiera di paese”, si legge in una nota. “Durante la fiera, insieme scopriremo che prima di essere dei sarti professionisti siamo tante creazioni uniche del Sarto più speciale Gesù, che con le Sue mani ci ha plasmati e ci ha offerto ago e filo perché possiamo anche noi, con le nostre mani, dare vita a creazioni che parlino di Lui!”, raccontano Anna Antiga e Benedetta Faè, responsabili diocesane dell’Acr e membri della presidenza diocesana. E aggiungono: “Sarà un’occasione unica per ricucire lo strappo di questi anni di lontananza e insieme poterci ricaricare dell’entusiasmo che ci contraddistingue, perché insieme c’è più festa!”.
Alla festa sono attesi ragazzi ed educatori provenienti dalle parrocchie di tutta la diocesi, i quali raggiungeranno il Palazzetto dello Sport di Mareno di Piave per dare il via alla giornata, alle 9.30, con la preghiera e sulle note dell’Acr Rock. La festa proseguirà poi come una vera fiera, all’interno di alcuni padiglioni i ragazzi si divertiranno nei giochi a stand, per riscoprire l’entusiasmo dello stare in relazione con l’altro e di appartenere alla grande famiglia dell’Azione Cattolica. Dopo il pranzo al sacco e un momento di convivialità, la giornata si concluderà con la messa, alle 15, presieduta dal vescovo Corrado Pizziolo, alla quale sono invitati anche i genitori dei ragazzi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy