Università Cattolica: Altis, al via corso alta formazione per enti religiosi su finanza etica e gestione sostenibile dei patrimoni

“Finanza ed ecologia integrale – La gestione sostenibile dei patrimoni ecclesiastici e religiosi” è il corso di alta formazione sulla finanza, rivolto a chi amministra beni ecclesiastici e religiosi .promosso da Altis (Alta Scuola di management sostenibile) dell’Università Cattolica del Sacro Cuore in collaborazione con alcuni importanti player del settore finanziario – Nummus.Info, Impact Sim SpA e 8a+ Investimenti Sgr. Il corso si articola in sei giornate (tre moduli di due  giorni ciascuno). Gli incontri si tengono online ogni 3 settimane circa, nel periodo tra il 24 settembre e il 6 novembre 2021. La proposta formativa intende orientare e guidare “gli Enti religiosi e i loro amministratori nell’integrazione di criteri di sostenibilità e finanza etica nella gestione economica dei beni – si legge nella presentazione -. Il programma abbraccia le recenti evoluzioni della finanza sostenibile, i principi della dottrina sociale della Chiesa e le linee guida della Cei per la gestione responsabile delle risorse finanziarie”. Obiettivi: imparare “il significato e il valore dell’ecologia integrale e della finanza sostenibile” per il proprio Ente; acquisire “metodi di gestione dei beni economici che abbracciano la responsabilità finanziaria e gestionale, in un’ottica di trasparenza e sviluppo sostenibile”; imparare ad analizzare l’impatto di fenomeni come “la pandemia sul sistema finanziario”; sviluppare competenze concrete per la corretta gestione di investimenti finanziari e impact investing “basato sull’etica cattolica, su precetti religiosi (faith-based) o sui criteri Esg (ambientali, sociali, di governance). Programma, calendario e ulteriori informazioni qui.

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy