Diocesi: Piacenza-Bobbio, l’11 ottobre mons. Cevelotto inizia il suo ministero episcopale

È in programma per domenica 11 ottobre l’ingresso in diocesi di mons. Adriano Cevolotto, nuovo vescovo di Piacenza-Bobbio. L’arrivo da Treviso è previsto alle 10.15 al casello autostradale da cui col vicario generale, mons. Luigi Chiesa, raggiungerà il Collegio Alberoni, sede sia del seminario diocesano sia di quello dei padri vincenziani. Alle 11 è atteso nella basilica di Santa Maria di Campagna per un momento di preghiera con l’affidamento del suo ministero a Maria. Mezzora dopo il nuovo vescovo raggiungerà il centro Caritas “Il Samaritano” per incontrare il direttore, gli operatori e alcuni utenti. Alle 12.30 sarà alla Casa del Clero dove pranzerà con i sacerdoti ospiti.
Alle 14.45 il vescovo raggiungerà la basilica di Sant’Antonino, patrono della città e della diocesi. Qui dialogherà con 72 giovani (il numero dei discepoli inviati in missione da Gesù nel racconto del Vangelo di Luca) e sosterà in preghiera dinanzi alle reliquie del santo. Quindi, alle 15.30, mons. Cevolotto si incamminerà a piedi verso piazza Duomo dove ad attenderlo ci sarà mons. Gianni Ambrosio, attuale amministratore apostolico e suo precedessore, oltre ai rappresentanti delle istituzioni che rivolgeranno il loro saluto al nuovo vescovo.
Alle 16 prenderà il via la solenne celebrazione: mons. Cevolotto userà il pastorale, dono della diocesi, che porta incise le frasi “Prendi il largo” – il suo motto episcopale – e “Sulla tua parola”, ovvero la risposta dell’apostolo Pietro a Gesù nell’episodio evangelico della pesca miracolosa.
A portare i saluti al nuovo vescovo saranno due sacerdoti, due diaconi, una famiglia, un religioso e una religiosa, e dopo la comunione un fedele laico gli porgerà il messaggio di benvenuto.
Alla messa potranno assistere 500 persone all’interno del Duomo e altre 300 all’esterno. Tutta la giornata sarà trasmessa in diretta dalla web tv www.piacenzadiocesi.tv.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy