Solidarietà: volontariato, al via la “Sant’Egidio Summer”

Al via la “Sant’Egidio Summer” con chi è in difficoltà ed è colpito maggiormente dalle conseguenze della pandemia, espressione di un’Italia generosa che, pur nel pieno rispetto delle misure di contenimento, non rinuncia a vivere un’estate solidale. Durante luglio e agosto, in tutte le città italiane dove è presente, la Comunità di Sant’Egidio non interrompe la sua presenza accanto ai poveri, continuando la distribuzione della cena itinerante ai senza dimora, mantenendo aperte le mense e i centri di aiuto, e proponendo ai poveri, suoi amici tutto l’anno, gite al lago, al mare o in montagna, ma anche visite a parchi e musei. È la #santegidiosummer che, anche quest’anno, sarà un tempo di amicizia e solidarietà, perché il distanziamento fisico non diventi mai isolamento e solitudine: una vacanza possibile grazie all’impegno libero e gratuito di numerosi volontari.
A queste iniziative si affianca per tutta l’estate la “Summer School of Peace”, che ha già coinvolto, solo a Roma, un migliaio di bambini e ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado in 20 quartieri della periferia. Inoltre dalla metà di luglio fino all’inizio del nuovo anno scolastico, 150 bambini rom saranno coinvolti in attività di sostegno scolastico ed educativo. Per informazioni ed eventuali visite alle iniziative della Sant’Egidio Summer scrivere a com@santegidio.org.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy