Diocesi: Nola, domani saranno riconsegnati al vescovo gli angeli di Domenico Antonio Vaccaro

Domani, mercoledì 8 luglio, alle 11, presso il Salone dei Medaglioni del Palazzo vescovile di Nola, si svolgerà la cerimonia di consegna degli angeli a firma di Domenico Antonio Vaccaro sottratti, tra gli anni Settanta e Novanta del secolo scorso, alla chiesa di Santa Maria del Plesco a Casamarciano. Ritrovati dal Nucleo carabinieri tutela patrimonio culturale, i pregiati putti di marmo, un tempo grazioso decoro degli altari delle cappelle laterali della chiesa, saranno restituiti al patrimonio diocesano e saranno poi esposti nel Salone dei Medaglioni, sala d’ingresso del Museo diocesano, accanto alla tela raffigurante l’evangelista San Luca, proveniente sempre dalla chiesa casamarcianse.
Il vescovo di Nola, mons. Francesco Marino, che parteciperà alla cerimonia, osserva: “I beni culturali costituiscono un patrimonio di inestimabile valore, sempre pubblico, a prescindere dai soggetti che ne hanno la proprietà. La bellezza è infatti un bene di tutti, di cui tutti devono poter godere: fa bene al cuore e fa bene al futuro, dei singoli e dei popoli. Questo rende ancora più prezioso il lavoro svolto dal Nucleo carabinieri tutela patrimonio culturale, che ringrazio per quanto fanno e faranno. Il ritorno di queste opere è motivo di grande gioia”, gli angeli “sono simbolo dell’espressione storica di quella parte del popolo di Dio che è la Chiesa di Nola. Sono opere che portano un messaggio spirituale che parla ancora a noi, una testimonianza da accogliere per rinnovare il nostro impegno di fede”.
Il 9 luglio, dalle 18 alle 20, sarà possibile godere della bellezza degli angeli. L’Associazione Meridies garantirà l’accesso in sicurezza al Salone dei Medaglioni.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori

Informativa sulla Privacy