Coronavirus Covid-19: Brasile, finora contagiati 117 sacerdoti, con 14 morti

foto SIR/Marco Calvarese

La Commissione nazionale per il clero, collegata alla Conferenza nazionale dei vescovi del Brasile (Cnbb), ha pubblicato ieri il numero dei sacerdoti colpiti in Brasile dal Covid-19: 117 contagiati e 14 morti. I dati sono il frutto di una consultazione con gli uffici regionali della Cnbb (attualmente 18) e sono stati presentati in una riunione giovedì scorso.
La regione Nord 2 della Cnbb, che comprende gli Stati del Pará e Amapá, è quella con la maggior parte dei contagi (41) e dei decessi (5) tra i sacerdoti. C’è poi la regione Nordest 2, con gli Stati del Rio Grande do Norte, Paraíba, Pernambuco e Alagoas, con 19 contagi e una vittima. La terza regione più colpita è la Sud 1 (San Paolo), con 13 sacerdoti positivi e tre decessi. “È della massima importanza essere consapevoli del numero di sacerdoti infetti o che sono morti, in primo luogo perché possiamo essere in comunione attraverso la preghiera; in secondo luogo, perché è possibile avere notizie di quanti fratelli infetti sono riusciti a superare il virus e quindi possiamo gioire insieme”, informa la Commissione.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa

Informativa sulla Privacy