Diocesi: Aversa, mercoledì 11 marzo si presenta il volume “Sentinelle e profeti: sulle strade di don Peppe Diana”

Mercoledì 11 marzo, alle ore 18, al Seminario vescovile di Aversa, verrà illustrato il volume “Sentinelle e profeti: sulle strade di don Peppe Diana” voluto dal comitato promosso dalla diocesi per commemorare il XXV dell’uccisione del sacerdote a Casal di Principe.
“Non tacerò!»: lo aveva detto don Peppe Diana, ma la camorra aveva pensato di ottenerne il silenzio, uccidendolo. Ventisei anni dopo, quel grido “Non tacerò!” risuona su altre bocche e don Peppe parla ancora alla vita delle comunità, una testimonianza viva di sacerdote e cittadino tra Chiesa e territorio. Frutto di questa consapevolezza è proprio la pubblicazione del volume “Sentinelle e profeti: sulle strade di don Peppe Diana”.
La presentazione del libro, che sarà moderato da Salvatore Cuoci, presidente Scuola di Pace don Peppe Diana, vedrà gli interventi di don Ivan Maffeis, consultore del Dicastero per la Comunicazione della Santa Sede e sottosegretario e portavoce della Cei; Aldo Policastro, procuratore della Repubblica di Benevento; mons. Angelo Spinillo, vescovo di Aversa.
Promosso dalla diocesi di Aversa, l’idea del libro a più mani nasce lo scorso anno, per volontà del comitato costituitosi per commemorare il XXV anniversario dell’assassinio di don Peppe Diana, avvenuto il 19 marzo 1994 nella parrocchia di San Nicola in Casal di Principe.
“L’intento del volume – si legge in una nota – è raccontare storie di straordinaria ordinarietà, di persone animate dallo stesso sentimento che fu quello di don Peppe: l’amore verso la propria terra e verso l’altro, che dà senso e motiva le scelte personali e il proprio essere con gli altri e per gli altri, sentinelle per i nostri tempi, per i nostri luoghi”. Le testimonianze e le riflessioni proposte, prosegue la nota, “evidenziano l’inquieta ricerca dei segni per un sempre nuovo inizio; segni che trovano sintesi in alcune visioni prospettiche, nella consapevolezza che operatori e studiosi condividono la responsabilità di sostenere la profezia che emerge dal vissuto. Le testimonianze, le opere, le analisi e le visioni sono il cuore delle quattro parti in cui è diviso il volume che (r)accoglie narrazioni di testimoni e sentinelle del nostro tempo cercando profezie che aprano al futuro”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy