Green Deal: von der Leyen (Commissione Ue), Europa zero emissioni, aiuti ai Paesi che dipendono dal carbone

(Strasburgo) “Al centro del Green Deal europeo, che racchiude la nostra visione per un’Europa climaticamente neutra entro il 2050, ci sono le persone. La trasformazione che ci si prospetta è senza precedenti e avrà successo solo se è giusta e va a beneficio di tutti. Sosterremo le popolazioni e le regioni chiamate a compiere gli sforzi maggiori affinché nessuno sia lasciato indietro”. Lo ha dichiarato la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, nel presentare oggi a Strasburgo il meccanismo per una “transizione equa”. “Il Green Deal comporta un ingente fabbisogno di investimenti, che trasformeremo in opportunità di investimento. Il piano presentato oggi, finalizzato a mobilitare almeno mille miliardi, indicherà la rotta da seguire e provocherà un’ondata di investimenti verdi”. Le ha fatto eco Frans Timmermans, vicepresidente esecutivo per il Green Deal: “L’indispensabile transizione verso la neutralità climatica migliorerà il benessere delle persone e aumenterà la competitività europea, ma sarà più impegnativa per i cittadini, i settori e le regioni che dipendono in maggior misura dai combustibili fossili. Il meccanismo per una transizione giusta aiuterà chi ne ha più bisogno”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy