Diocesi: Padova, domani il convegno “Le marginalità al centro” con un focus sulla povertà educativa

Focus sulla povertà educativa e le sue sfaccettature, ma anche sulle strade di emancipazione possibile nel convegno “Le marginalità al centro. Tra sfide e opportunità”, dedicato a insegnanti, dirigenti e educatori, e organizzato domani, sabato 7 settembre, dall’Ufficio di Pastorale dell’educazione e della scuola della diocesi di Padova e da Fism Padova. Già 850 i partecipanti iscritti all’incontro che si terrà nel teatro dell’Opera della Provvidenza Sant’Antonio di Sarmeola di Rubano (Padova). Al centro della giornata la marginalità come sfida di riscatto e di responsabilità, in un’epoca in cui la povertà dei bambini e degli adolescenti – economica, sociale, educativa – rappresenta il problema probabilmente più grave e silenzioso dell’Italia di oggi. Ad aprire i lavori i saluti di don Lorenzo Celi (Pastorale scuola diocesi Padova), Roberto Natale (Ufficio scolastico territoriale di Padova e Rovigo) e Mirco Cecchinato (Fism Padova). A seguire un approfondimento biblico-teologico affidato al vescovo  Claudio Cipolla. Spazio, tra gli altri, a Francesco Samengo (Unicef Italia) e a Giulio Cederna (Save The Children). Nel pomeriggio verranno presentate esperienze concrete di  emancipazione possibile, tra cui quelle del Mercato Sonato di Bologna, della Comunità di Sant’Egidio, di Caritas Padova, di Artur – Adulti responsabili per un territorio unito, di Con i Bambini e della Fondazione Zancan. Esperienze di valorizzazione di reti sul territorio e incroci non solo tra agenzie educative, ma anche tra pubblico e privato sociale, sempre con un occhio privilegiato alla scuola.

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa