Papa in Mozambico: ad accoglierlo nella cattedrale di Maputo anche un sacerdote fidei donum della diocesi di Frosinone

È previsto per oggi pomeriggio l’incontro di Papa Francesco nella cattedrale dell’Immacolata Concezione a Maputo, in Mozambico, con i vescovi, sacerdoti, religiosi, catechisti e animatori della comunità cristiana locale. Ad accoglierlo troverà tra gli altri il parroco, don Giorgio Ferretti, sacerdote diocesano di Frosinone-Veroli-Ferentino, attualmente in servizio pastorale in Africa come fidei donum. Lo rende noto la diocesi di Frosinone, che spiega che “don Giorgio è stato segretario del vescovo, mons. Ambrogio Spreafico, fin dal suo arrivo in diocesi, parroco della cattedrale di Santa Maria a Frosinone e incaricato diocesano per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso”. Dal 2017 don Ferretti è alla guida di una parrocchia che comprende la gran parte della capitale del Mozambico, che su 100mila abitanti ha 30mila cattolici. I circa 150 catechisti della parrocchia si occupano di duemila bambini e adolescenti, molti di strada, orfani e abbandonati. Don Ferretti ha mantenuto un dialogo stretto con la propria diocesi di appartenenza e un anno fa ha ospitato una visita di mons. Spreafico, che ha avuto modo di vedere anche alcune opere a cui si dedica “padre George”, come lo chiamano a Maputo: tra queste, il centro Dream di prevenzione e cura gratuita dell’Aids, promosso dalla Comunità di Sant’Egidio, e la ristrutturazione di una chiesa dedicata a Giovanni Paolo II.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia