Diocesi: Potenza, al via i lavori per il nuovo centro Caritas nella contrada Bucaletto

È stato aperto ufficialmente il cantiere per la costruzione del nuovo centro Caritas dell’arcidiocesi di Potenza-Muro Lucano-Marsiconuovo. La struttura sorgerà nel quartiere periferico di Bucaletto, antistante la piazza dell’Amicizia, che è essa stessa un’opera segno della Caritas, vicino alla scuola primaria Gianni Rodari. La contrada Bucaletto, nata per accogliere in maniera provvisoria gli sfollati del terremoto del 1980, ha visto l’edilizia popolare stanziarsi in maniera permanente e, nonostante i progetti di riqualificazione succedutisi nei decenni, continua ad essere abitata e ha una totale assenza di toponomastica. In questo contesto andrà a stabilirsi anche il nuovo centro diocesano, totalmente finanziato con fondi della Conferenza episcopale italiana, per una spesa complessiva di circa 500.000 euro, e dell’arcidiocesi. “Questo centro –spiega Marina Buoncristiano, responsabile promozione della Caritas diocesana di Potenza – sarà il segno di una Chiesa che vuole continuare ad ‘abitare’ nel quartiere di Bucaletto. Vogliamo continuare ad esprimere questo nuovo modo di essere comunità e cioè una famiglia di famiglie”. La “Casa di Leo”, nata nel 2013 nello stesso quartiere come centro di orientamento, accompagnamento e aiuto alla famiglia, che negli anni ha ospitato sempre più servizi della Caritas e di realtà collegate, avrà perciò una nuova ubicazione, più grande e più rispondente alle esigenze della Caritas diocesana.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia