Diocesi: Bolzano-Bressanone, giovani di 7 Paesi europei protagonisti della Summer University promossa da youngCaritas a Caorle

Circa 80 giovani provenienti da 7 Paesi europei si stanno confrontando in questi giorni alla Summer University promossa dalla youngCaritas di Bolzano-Bressanone a Caorle, nel nel villaggio per ferie della Caritas “Josef Ferrari”, che quest’estate festeggia i suoi 50 anni di attività al servizio di giovani e bambini. Al centro dei lavori – che si concluderanno sabato prossimo – la riflessione su cos’è il populismo e cosa si può opporre ad esso. “Populismo” è una parola che oggi è sulla bocca di tutti e compare più e più volta sui giornali, così come sugli altri media. Ovunque, non solo in Europa, i populisti riducono i temi e l’agenda politica alla creazione e individuazione di meri nemici da sconfiggere, irretendo spesso con successo le masse attraverso promesse irrealistiche. Il programma della Summer University di youngCaritas prevede workshop ed incontri quotidiani, oltre a momenti di discussione e scambio di esperienze. Domani, inoltre, grazie ai social media e ad alcune azioni programmate in diverse città europee la popolazione sarà coinvolta direttamente sul tema con azioni di sensibilizzazione e condivisione. La Summer University è un evento organizzato dalla rete youngCaritas in Europe, che comprende le Caritas nazionali di Francia, Germania, Lussemburgo, Austria, Svizzera e le due youngCaritas diocesane dell’Alto Adige e di Vienna.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia