Custodia del Creato: Cauteruccio (Greenaccord), “cambiamenti climatici e incendi mettono a rischio biodiversità ed ecosistemi”

Domani inizia a Cefalù il XIV Forum dell’informazione cattolica per la custodia del Creato, promosso da Greenaccord, da domani a domenica. “Veniamo da un’estate caratterizzata da fenomeni preoccupanti e allarmanti – incendi devastanti, ghiacciai che si sciolgono ad una velocità impressionante, trombe d’aria di particolare intensità – ma nonostante tutto il mondo sembra andare avanti lo stesso come sempre. Intanto, i cambiamenti climatici e gli incendi mettono a rischio la biodiversità e gli ecosistemi”, sottolinea Alfonso Cauteruccio, presidente di Greenaccord, nel presentare il Forum. “Gli adulti e i ‘grandi’ sembrano sonnecchiare, i giovani ci richiamano all’ordine e ‘scioperano’. Fortunatamente l’accresciuta sensibilità giovanile e lo sviluppo repentino di nuove occupazioni legate alla cura della casa comune sono buone notizie che fanno ben sperare: diamo fiducia ai giovani!”, aggiunge. Obiettivo del Forum, conclude Cauteruccio, “è anche quello di sostenere i giornalisti nel loro compito di accompagnare, incentivare e diffondere una cultura ambientale che sia rispettosa della casa comune e delle persone e che sappia incentivare i giovani”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia