Migranti: card. Bassetti, “vasto movimento di popoli tormentati da violenza, fame e disperazione”

“La Chiesa che è in Italia si sente interpellata dal mondo delle migrazioni. Milioni di uomini e donne, bambini, giovani e anziani ogni anno lasciano la propria terra in cerca di una vita migliore, di un luogo di pace o di progresso dove poter trovare rifugio e dignità. Si tratta di un vasto movimento di popoli tormentati dalla violenza, dalla fame, dalla disperazione, che cerca aiuto presso i Paesi più ricchi e capaci”. Cosi il card. Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza episcopale italiana, nell’indirizzo di saluto a Papa Francesco al termine della messa per la Giornata mondiale del migrante e rifugiato: “I poveri che bussano alla nostra porta, i migranti che cercano una vita migliore sono il nostro prossimo nel bisogno”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa