Ue: le risposte di Gentiloni alle domande dell’Europarlamento. “Crescita e sostenibilità di pari passo”. Flessibilità nelle regole

(Bruxelles) “Una parte centrale del mio portafoglio sarà la sorveglianza economica”, scrive Gentiloni nelle risposte al questionario sottopostogli, come da prassi, dal Parlamento europeo in vista della sua nomina a commissario agli Affari economici e monetari. “Crescita inclusiva e sostenibilità ambientale devono andare di pari passo. Come deputato al Parlamento durante gli anni della crisi, ho capito l’importanza sia di salvaguardare la sostenibilità delle finanze pubbliche sia di essere in grado di fornire sostegno economico in tempi difficili”. Gentiloni argomenta: “Durante il mio mandato, mi impegnerò a realizzare un’agenda politica che sosterrà la crescita e troverà il giusto equilibrio tra garantire la sostenibilità nel tempo, affrontando nel contempo tutte le questioni a breve termine attraverso l’adeguata flessibilità all’interno delle norme Ue”. Promette: “Lavorerò con il Parlamento europeo per proporre un sistema europeo di riassicurazione delle indennità di disoccupazione per fornire sostegno europeo a coloro che ne hanno bisogno, quando ne hanno bisogno”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia