Giornata migrante e rifugiato: mons. Brennan, in tutte le parrocchie d’Irlanda un sussidio per “sensibilizzare sulle sfide che devono affrontare”

Tutte le parrocchie irlandesi hanno ricevuto un libretto contenente una serie di indicazioni e riferimenti per celebrare la Giornata mondiale del migrante e rifugiato (29 settembre): oltre al messaggio di Papa Francesco, il sussidio contiene alcune indicazioni per la liturgia, una traccia per l’omelia di domenica, suggerimenti per la preghiera dei fedeli, una guida al rosario per i migranti e i rifugiati e alcune preghiere. “Spero che questo materiale possa servire a sensibilizzare sulle sfide che i nostri migranti e rifugiati devono affrontare in Irlanda e in tutto il mondo” ha auspicato il vescovo Denis Brennan che presiede il Consiglio episcopale per le migrazioni, incoraggiando però a pregare e a preoccuparsi innanzitutto dei “nostri fratelli e sorelle migranti che vivono qui tra noi in Irlanda, nelle nostre diocesi, nelle nostre parrocchie e soprattutto di quelli che sono nei centri di accoglienza del nostro Paese”. “Papa Francesco ha scelto il tema ‘Non si tratta solo di migranti’ per la Giornata di quest’anno”, ha ricordato mons. Brennan incoraggiando tutti “ad adottare una posizione decisa e un comportamento che si riassume in quattro semplici verbi: accogliere, proteggere, promuovere e integrare”. Il tema della giornata “parla a tutti noi, per l’oggi e per il futuro della famiglia umana”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia