Diocesi: Catania, domani Marcia per la pace “Sulle orme di Francesco”

“Sulle orme di Francesco… cristiani e musulmani strumenti di pace”. È questo il tema della Marcia per la pace in programma domani pomeriggio a Catania, con partenza alle 18 da piazza Duomo. L’iniziativa, promossa dalle fraternità della zona etnea “S. Elisabetta d’Ungheria” e dall’Ordine francescano secolare (Ofs) di Sicilia, sarà l’occasione per dare il via alla celebrazione dell’ottavo centenario dell’incontro tra san Francesco d’Assisi e Malik al Kamil, sultano d’Egitto, avvenuto a Damietta presumibilmente nel settembre del 1219, mentre infuriava la v crociata.
“Anche in Sicilia, ed in special modo a Catania – spiega una nota dell’arcidiocesi -, si è voluto fare memoria dell’’incontro di Damietta sul modello di quella significativa esperienza di dialogo e collaborazione tra le massime autorità spirituali dei cristiani e dei musulmani avvenuta lo scorso 4 febbraio 2019, ad Abu Dhabi, dove Papa Francesco e il Grande Imam di Al-Azhar Ahmad Al-Tayyeb, sottoscrissero il Documento sulla fratellanza umana per la pace mondiale e la convivenza comune”.
La marcia di domani, che sarà guidata dall’arcivescovo di Catania, mons. Salvatore Gristina, farà tappa nella moschea della Misericordia. Prevista l’accoglienza dei partecipanti in piazza Cutelli da parte dell’imam Kheit Abdelhafid a nome della comunità islamica catanese. In piazza verranno presentate esperienze e testimonianze di dialogo, amicizia e fraternità tra cristiani e musulmani. Dopo i saluti del sindaco Salvo Pogliese, l’arcivescovo e l’imam leggeranno un Messaggio alla città. Come segno di pace verrà piantumato un ulivo prima dello svelamento della lapide commemorativa.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia