Sicurezza scuole: Bizzarri (Cittadinanzattiva), “utilizzati solo 1 miliardo e 600 milioni dei 4,5 di fondi stanziati. Semplificare procedure”

Sono almeno 4 miliardi e mezzo i fondi stanziati per la messa in sicurezza degli edifici scolastici, ma ad oggi soltanto 1 miliardo e 600 milioni sono stati effettivamente utilizzati o sono in fase avanzata di utilizzo. A rivelarlo è Adriana Bizzarri, coordinatrice nazionale scuola di Cittadinanzattiva, intervenuta stamattina alla presentazione del XVII Rapporto 2019 dell’Osservatorio civico sulla sicurezza a scuola. Dallo stato di attuazione dei 15 principali filoni di finanziamento esaminati, spiega l’esperta, “emerge la quantità inusitata di passaggi tra i diversi enti e organismi di controllo e la farraginosità delle procedure per arrivare al loro effettivo utilizzo, spesso misurabile in anni”. Di qui l’urgenza di “interventi di semplificazione dei meccanismi legati ai fondi” e di supporto costante a Comuni e Province per aggiornare dati, accedere a bandi, progettare, appaltare e controllare gli interventi. In questa direzione va l’annuncio del ministro Lorenzo Fioramonti di istituire un’apposita task force.

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy