Violenza contro medici: Fnomceo, da oggi on line lo “Speciale” di Tg Sanità e un corso per prevenire e risolvere situazioni critiche

“Noi medici vogliamo tornare a essere questi: quelli che, nonostante le botte, nonostante gli insulti, continuano a fare il loro dovere, la loro attività. Noi siamo coloro che possono, in questo Paese, guidare quella rivoluzione etica e morale che questo Stato si attende. Lo possiamo fare con i nostri giovani, con i laureati fermi in quell’imbuto formativo, perché non trovano uno sbocco. Noi, a questi giovani, vogliamo dare una risposta. Perché la vera risposta alla violenza è proprio nell’affrontare il diritto al lavoro, il diritto ad avere una famiglia, il diritto ad avere una serenità. Perché la propria serenità aiuta a fare meglio il proprio lavoro. E a salvare la vita”.
Con queste parole si è concluso il discorso del presidente della Fnomceo (Federazione nazionale ordini medici chirurghi e odontoiatri), pronunciato lo scorso 13 settembre in occasione del concerto in memoria di Paola Labriola – la psichiatra uccisa con settanta coltellate da un suo paziente – all’Auditorium “Nino Rota” del Conservatorio “N. Piccinni” di Bari, a coronamento della Giornata contro la violenza sugli operatori sanitari. E alle celebrazioni del 13 a Bari è dedicato lo “Speciale” di Fnomceo Tg sanità, appena caricato sul canale Youtube di Fnomceo. Per prevenire gli scoppi di violenza, la Fnomceo ha messo a disposizione di tutti i medici italiani il corso Care – Consapevolezza, ascolto, riconoscimento, empatia – che, ideato e realizzato dallo psichiatra Massimo Picozzi e fruibile gratuitamente su www.fondazionepietropaci.com, eroga 50 crediti Ecm, tutti quelli necessari per il 2019. “Un corso in cui l’elemento di praticità gioca un ruolo importante – spiega Roberto Stella, responsabile area strategica formazione – e che fornisce al professionista strumenti per aggiornarsi, informarsi ma soprattutto strumenti per prevenire e risolvere situazioni critiche”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy