Papa Francesco: a Nuovi Orizzonti, “l’amore è sempre fecondo”. “Se la vita non è feconda, non serve”

(Foto Vatican Media/SIR)

“L’amore sempre è fecondo. Spiritualmente, fisicamente, umanamente. Sempre è fecondo”. Lo ha detto Papa Francesco parlando a braccio questa mattina durante la visita a sorpresa alla “Cittadella Cielo” di Frosinone. Il Papa si è soffermato anche sulla fecondità della testimonianza dei giovani ospiti: “anche la vostra testimonianza è un seminare, un seminare non l’idea, il fatto che Dio è amore, che Dio ci vuole bene, che Dio ci sta cercando ogni momento, che Dio è accanto a noi, che Dio ci prende per mano per salvarci”. “La vita, se non è feconda, non serve, non serve”, ha ammonito Francesco: “Per questo il Signore, ogni volta che ci ha guardato, che ci ha parlato, che ha vinto in noi, che ci ha accarezzato, sempre ci dice quello che aveva detto all’indemoniato di Gerasa: ‘Vai dal tuo popolo e racconta le meraviglie’”. “Noi – ha proseguito – siamo uomini e donne del Magnificat, cioè del canto della Madonna, di andare a raccontare che Dio mi ha guardato, mi ha accarezzato, mi ha parlato, ha vinto. Ed è con me. Mi ha preso per mano e mi ha tolto dall’inferno”.
E ritornando sulle testimonianze dei giovani ospiti, il Papa ha detto di aver voluto comunicare “quello che mi hanno dato”, senza invece dare risposte alle domande programmate. “Ho preferito così – ha spiegato –, dirvi quello che voi avete fatto in me, oggi, come vi ho percepito, e dare testimonianza. Perché anche voi avete seminato qualcosa in me, oggi”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo