Giornali Fisc: Ancona-Osimo, venerdì incontro per il 50° del quindicinale “Presenza” con l’arcivescovo Spina

Venerdì 27 settembre, alle 17 presso il Centro pastorale Stella Maris di Colleameno , si svolgerà un incontro per celebrare i 50 anni di attività di “Presenza”, quindicinale di informazione dell’arcidiocesi Ancona-Osimo. Il primo numero uscì nel gennaio 1969, con cadenza settimanale. Fu mons. Carlo Maccari, appena giunto ad Ancona a fondarlo chiamando a dirigerlo don Vincenzo Fanesi di Osimo che dal 1956 dirigeva l’Antenna civica. Dal 1970 al 1980 venne accorpato a Voce della Vallesina con direttore editoriale don Costantino Urieli. Riportato ad Ancona nel 1980, con direttore editoriale don Alfio Giaccaglia. Nel 1981 venne nominato il nuovo direttore responsabile: don Celso Battaglini. Nel 1994 da settimanale cambiò cadenza in quindicinale e nel 2007 don Battaglini diede le dimissioni. L’anno successivo mons. Edoardo Menichelli chiamò a dirigerlo l’attuale direttore Marino Cesaroni. In questi 50 anni si sono alternati alla guida dell’arcidiocesi  diversi arcivescovi: Carlo Maccari, Dionigi Tettamanzi, Franco Festorazzi, Edoardo Menichelli ed oggi Angelo Spina. A portare i saluti venerdì saranno Valeria Mancinelli, sindaco di Ancona; Carlo Cammoranesi, tesoriere nazionale Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici). Interverranno il direttore Cesaroni su “Presenza: storia e memoria”; Giancarlo Galeazzi, direttore dell’Ufficio pastorale diocesano per la cultura, su “‘Presenza’ e la cultura tra Chiesa e società”; mons. Claudio Giuliodori, assistente generale dell’Università Cattolica, su “La missione dei media diocesani nel tempo dei social network”. Alle 18.15 il dibattito che sarà concluso dall’arcivescovo Spina.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo

Informativa sulla Privacy