Salute: al via la Settimana europea dello sport #beactive. Aderisce anche l’Italia

(Bruxelles) Questa settimana è tempo di #beactive: in tutta Europa è la Settimana dello sport, lanciata cinque anni fa dalla Commissione europea per stimolare i cittadini dell’Unione al movimento fisico, chiave essenziale per uno stile di vita sano, indipendentemente dall’età. L’apertura ufficiale è avvenuta con una grande manifestazione oggi, a Espoo, in Finlandia, ma il sito web predisposto dalla Commissione recensisce per questi giorni oltre 50mila eventi in 42 Paesi, per un coinvolgimento pari a oltre 13 milioni e 600mila persone. L’iniziativa ha il sostegno del governo italiano che ha lanciato la campagna con un video. Secondo i dati Eurostat, la spesa dei governi europei per la ricreazione e lo sport è stata di 51,3 miliardi di euro (dati del 2017), cifra che è rimasta stabile dal 2004. Ciò significa che in media si spendono 100 euro (circa 0,7% del Pil) per ogni abitante perché possa fare attività sportiva. In realtà in Lussemburgo se ne spendono quasi 500, in Svezia 256 e in Finlandia 206, mentre i governi di Croazia, Bulgaria e Slovacchia spendono tra i 13 e i 23 euro per ciascun cittadino. In Italia la spesa è di circa 75 euro a persona.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo