Mons. Luigi Bommarito: card. Parolin, il suo un “generoso ministero”

“Appresa la notizia del decesso di mons. Luigi Bommarito, arcivescovo emerito di Catania, il sommo pontefice partecipa spiritualmente al lutto che colpisce l’intera comunità ecclesiale”. Lo si legge in un telegramma, a firma del card. Pietro Parolin, segretario di Stato vaticano, inviato a mons. Michele Pennisi, arcivescovo di Monreale, diocesi di appartenenza del presule scoparso di cui si celebrano oggi i funerali a Terrasini. Ricordando il “generoso ministero” svolto prima come vescovo ausiliare di Agrigento, poi come titolare della medesima diocesi, e in seguito come pastore dell’arcidiocesi di Catania, il Papa “innalza fervide preghiere di suffragio per la sua anima, affidandolo alla celeste intercessione della beata Vergine Maria”. “Con tali sentimenti, sua santità invoca per il defunto il premio eterno promesso ai fedeli servitori del Vangelo e di cuore imparte a vostra eccellenza, agli altri presuli, ai sacerdoti e ai fedeli tutti come pure ai familiari del compianto arcivescovo, la confortatrice benedizione apostolica”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori