Minori maltrattati: Francavilla Marittima, nasce “La Casa di Zaccheo” per la cura e la protezione di bambini e adolescenti

“La Casa di Zaccheo”. È il nome del Centro specialistico per la cura e la protezione di bambini e adolescenti in situazioni di maltrattamento che nasce a Francavilla Marittima (Cs) nella diocesi di Cassano all’Jonio. Il Centro, per sette ospiti, sarà gestito dalla Fondazione “Casa della Provvidenza A.D.F.L. Rovitti” ed è iscritto all’Albo Regionale delle strutture socio assistenziali. L’apertura avverrà giovedì 26 settembre alle ore 18.30 quando sarà inaugurato dopo un momento di confronto previsto alle 17.30, nella sala convegni dell’Hotel Santa Maria di Cerchiara/Francavilla Marittima. “L’accoglienza dei minori sottoposti a tutela giudiziaria vuole essere l’apertura di possibilità per ciascuno dei futuri ospiti a dare un senso diverso alla vita – spiegano gli organizzatori – in modo che il desiderio che finora hanno espresso in maniera tale da ‘dare fastidio’ alle famiglie e agli amici, possa esprimersi in maniera positiva di cambiamento in modo che tutti ne possano godere e beneficiare”. La struttura avrà una equipe specialistica composta da: uno psicologo; cinque educatori specializzati; un assistente sociale. I minori maltrattati che saranno accolti nella struttura sono da 6 a 15 anni di età.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori