Germania: a Fulda la plenaria dei vescovi. All’ordine del giorno Sinodo, situazione politica, clima

Dal 23 al 26 settembre si svolgerà a Fulda la sessione plenaria autunnale della Conferenza episcopale tedesca (Dbk). Presenti i 69 membri della Conferenza episcopale presieduta dal cardinale Reinhard Marx, arcivescovo di Monaco-Frisinga, l’assemblea coincide con una fase importante per le prospettive future della Chiesa tedesca. Un anno dopo la pubblicazione dello studio “Abuso sessuale di minori da parte di sacerdoti cattolici, diaconi e religiosi maschili nell’area della Conferenza episcopale tedesca” (studio Mhg), le deliberazioni si sono concentrate sui preparativi per la via sinodale decisi dalla Dbk. In questo contesto i vescovi discuteranno gli aspetti sostanziali della lettera di Papa Francesco al popolo pellegrino di Dio in Germania del 29 giugno 2019. Inoltre, verrà riportato lo stato dell’opera di approfondimento ed elaborazione del cammino sinodale anche alla luce delle critiche poste dalla Congregazione dei vescovi, e sulle quali il card. Marx ha avuto modo di confrontarsi in questi giorni in Vaticano avendo colloqui con Papa Francesco e il prefetto della Congregazione per i vescovi, il cardinale Marc Ouellet. Altri argomenti includono gli sviluppi politici in Germania dopo le recenti elezioni in vari Lander, il dibattito sul clima e la prossima Assemblea speciale del Sinodo dei vescovi per la regione pan-amazzonica, che si svolgerà a Roma in ottobre. Nella sessione di apertura dell’assemblea di lunedì 23 parteciperà il nunzio apostolico, l’arcivescovo Nikola Eterović.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori