This content is available in English

Fridays for future: vescovi irlandesi si uniscono ai giovani per lo sciopero del clima

I vescovi irlandesi sono dalla parte dei giovani e alcuni di loro, membri del Consiglio per la giustizia e la pace della Conferenza episcopale cattolica irlandese, oggi sono in piazza per partecipare allo sciopero globale per il clima. “Sostengo questa mobilitazione dei giovani e di tutti coloro che amano l’ambiente per evidenziare attivamente la vulnerabilità del nostro fragile ecosistema. Applaudo al loro esempio di leadership al fine di proteggere le nostre generazioni future”, ha scritto in una dichiarazione il vescovo Alan McGuckian, presidente del Consiglio episcopale per la giustizia e la pace. Il presule è assieme ai giovani oggi anche “per chiedere una radicale conversione ecologica” e “alzare la voce per le nostre sorelle e fratelli nelle parti più povere del nostro mondo, che già avvertono gli effetti devastanti del cambiamento climatico”. “In ogni luogo che chiamiamo casa – ha aggiunto – è improrogabile che ciascuno di noi viva responsabilmente e in modo sostenibile, pensando sempre al nostro prossimo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori