This content is available in English

Consiglio d’Europa: Macron in Assemblea parlamentare. Agenda: protezione vittime terrorismo e protezione cultura ebraica

(Strasburgo) Sarà il primo intervento di fronte alla Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa (Apce) quello che Marija Pejčinović Burić, neo segretario generale del Consiglio d’Europa, terrà nella sessione d’autunno (30 settembre-4 ottobre). Ospite d’onore della sessione sarà il presidente francese, Emmanuel Macron (1° ottobre), mentre Amélie de Montchalin, segretario di Stato francese per gli affari europei, presenterà la comunicazione da parte del Comitato dei ministri. Tra i temi in agenda per questa sessione, la protezione degli informatori, norme comuni per i difensori civici, la protezione delle vittime del terrorismo, nonché la conservazione del patrimonio culturale ebraico. L’Assemblea si occuperà anche delle relazioni sui rifugiati climatici e sull’emigrazione dei lavoratori nell’Europa orientale. Tra i rapporti che saranno presentati: le istituzioni democratiche nella Repubblica di Moldova e il dialogo post-monitoraggio con la Macedonia settentrionale; il contributo della Banca di sviluppo del Consiglio d’Europa a una società più inclusiva. In apertura di sessione sarà proclamato il vincitore del premio Václav Havel 2019 per i diritti umani, scelto tra tre finalisti: l’intellettuale uiguro in Cina Ilham Tohti (Cina), l’avvocato Buzurgmehr Yorov (Tagikistan) e l’Iniziativa della gioventù per i diritti umani (Youth Initiative for Human Rights), che lavora per la promozione della riconciliazione nei Balcani.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori