Assemblea Onu: delegazione Ue a New York. Priorità: diritti umani, pace, stop alle armi, lotta alla povertà, clima

(Bruxelles) Una delegazione di alto livello dell’Unione europea sarà a New York per la 74a Assemblea generale delle Nazioni Unite la prossima settimana. I rappresentanti dell’Ue parteciperanno a numerosi eventi e incontri con i leader mondiali. “L’Ue continua a essere leader nella cooperazione globale: unire le forze con i partner a sostegno del multilateralismo per sostenere e promuovere il diritto internazionale e i diritti umani, sostenere la pace e la democrazia, promuovere lo sviluppo sostenibile e stare fianco a fianco con le persone bisogno in tutto il mondo”, i punti fermi espressi dalla Commissione. La delegazione sarà guidata dal primo vicepresidente Frans Timmermans e dall’Alto rappresentante Federica Mogherini, i quali daranno il via alla settimana domenica 22 settembre, con un incontro bilaterale con il segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres. Lunedì  Timmermans e il commissario Cañete si uniranno al presidente del Consiglio europeo Donald Tusk al vertice dell’azione per il clima a seguito degli impegni assunti dall’Ue in virtù dell’accordo di Parigi di ridurre le emissioni di almeno il 40% entro il 2030. Martedì Timmermans insieme al commissario Mimica rappresenterà l’Ue al primo vertice delle Nazioni Unite sugli obiettivi di sviluppo sostenibile. Sono previsti altri appuntamenti per tutta la settimana. All’Assemblea Onu, l’Unione europea “si concentrerà sulla prevenzione dei conflitti, la pace e la sicurezza;  la protezione dei diritti umani ; un impegno globale su questioni quali l’azione per il clima, l’ambiente, la non proliferazione delle armi di distruzione di massa.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori