Consiglio d’Europa: Strasburgo, celebrazioni per il 70° di fondazione e simposio su “l’impegno politico dei giovani”

foto SIR/Marco Calvarese

(Strasburgo) Nell’ambito della presidenza francese del Comitato dei ministri e per il 70° anniversario del Consiglio d’Europa, gli ambasciatori dei 47 paesi membri dell’Organizzazione si incontreranno per un evento commemorativo a Strasburgo il 18 settembre, insieme a Marija Pejčinović Burić, segretario generale eletta, Thorbjørn Jagland, segretario generale uscente, Roland Ries, sindaco di Strasburgo e l’ambasciatore Jean-Baptiste Mattéi, rappresentante permanente della Francia presso il Consiglio. Sarà ricostruita “la sala e l’atmosfera in cui si è svolto il primo incontro del Comitato dei ministri presso il municipio di Strasburgo”, 70 anni prima. Saranno presentati un film e un libro di testimonianze sulla storia del Consiglio d’Europa “Artigiani d’Europa”, e sarà conferita la “medaglia della città” a Jagland. Nell’agenda di lavoro settimanale del Consiglio a Strasburgo figura un seminario di esperti sulla protezione dei diritti sociali in Europa per raggiungere unità ed uguaglianza (19 settembre) e poi al Centro europeo per i giovani (18-20 settembre) un simposio su “l’impegno politico dei giovani”, organizzato nell’ambito del partenariato per i giovani Ue-Consiglio d’Europa. “Lotta contro l’intolleranza e la promozione della parità” è invece il tema di una conferenza a Belgrado (17 settembre) nell’ambito degli “Strumenti orizzontali finanziati dall’Ue per i Balcani occidentali e la Turchia 2019-2022”, cofinanziato e attuato dal Consiglio d’Europa.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo