Carmelitani: confronto nel Capitolo generale su editoria e cause dei santi

L’impegno nell’editoria e nelle cause dei santi alcentro del terzo giorno del Capitolo generale dei Carmelitani. P. Michael Casey ha offerto una riflessione su come portare la tradizione cristiana nel mondo odierno a partire da alcuni testi sul profeta Elia. Poi, la professoressa Bruna Costacurta ha presentato una conferenza ai Capitolari sul tema: “Testimone profetico per la generazione di oggi”. “La fede è basata sull’ascolto della Parola di Dio che, come ci insegna Maria, deve essere tradotta in azione. Proprio come Tobia reinterpretò la sua fedeltà a Dio in nuove situazioni, così in questa generazione attuale siamo chiamati a riconoscere i nuovi segni della presenza di Dio”, si legge in una nota. Successivamente, sono state presentate al Capitolo tre relazioni: Sebastian Benchea ha parlato sullo sviluppo e sulle attività delle edizioni Carmelitane. Nel suo intervento ha evidenziato il lavoro svolto nella promozione delle edizioni Carmelitane su Internet; ha elencato le recenti pubblicazioni, il buono stato finanziario, così come le prospettive per il futuro con il desiderio di aprire nuovi mercati e mantenere l’usanza che ciascuna delle comunità dell’Ordine si assuma la responsabilità di acquistarne le pubblicazioni. Giovanni Grosso ha parlato del cambio del presidente dell’Institutum Carmelitanum, e sulle pubblicazione e gli eventi organizzati dal comitato centrale. Ha sottolineato il desiderio di promuovere una maggiore collaborazione tra i vari istituti culturali dell’Ordine. L’Institutum offre due borse di studio, una in memoria di Joachim Smet, destinata a storici, l’altra in onore di Emanuele Boaga, destinata agli archivisti. Giovanna Brizi, infine, ha parlato della sua nomina come postulatrice generale e, successivamente, ha spiegato lo stato attuale di una serie delle cause importanti, in particolare quelle del beato Tito Brandsma, di suor Maria Israel Bogotá Baguero e di Jean de Saint Samson.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori