Diocesi: Assisi, da studente di protezione civile a prete. Domani l’ordinazione di don Simone Petrosino

“Ero uno studente dell’Università di Perugia del corso in attività di protezione civile, a Foligno, quando ho sentito più forte la mia vocazione”. Così don Simone Petrosino racconta il suo percorso religioso. Domani, domenica 15 settembre, alle 17, nella cattedrale di san Rufino, riceverà l’ordinazione presbiterale per l’imposizione delle mani e la preghiera consacratoria del vescovo di Assisi, mons. Domenico Sorrentino, durante la cerimonia che vedrà la consegna del piano pastorale da parte dello stesso vescovo. Don Petrosino, 29 anni, è originario di Sigillo, ha continuato il proprio cammino di fede nel Pontificio Seminario regionale umbro. “Dopo la chiamata – racconta ancora – ho accresciuto il mio impegno in parrocchia. Questo impegno, assieme agli studi in Seminario mi hanno aiutato a comprendere quale fosse la mia strada”. Il neo sacerdote presiederà la prima messa domenica 22 settembre, alle 17.30, nella chiesa di Sant’Andrea apostolo, a Sigillo. Con la sua ordinazione sale a 51 il numero dei presbiteri della diocesi. La cerimonia conclude la due giorni dell’assemblea diocesana che si è aperta stamani, alla Domus Pacis di santa Maria degli Angeli, con la relazione del presidente della Conferenza episcopale umbra, mons. Renato Boccardo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori