Dialogo interreligioso: Acli Bergamo, la cena ebraica dà il via a “Le Ore dello Spirito”

Quattro momenti del giorno per quattro approfondimenti sul tema della bellezza, con lo sguardo di quattro fedi differenti. Venerdì 13 settembre il primo appuntamento de “Le Ore dello Spirito”, ciclo di incontri inserito all’intero di “Molte fedi sotto lo stesso cielo”. Nella serata il primo momento, con la cena dello Shabbat, giorno di festa in cui gli ebrei ricordano che Dio cessò l’opera della creazione, nel settimo giorno della settimana. Dalle 19.30, nell’oratorio del Sacro Cuore, una settantina di partecipanti saranno guidati dall’attrice Miriam Camerini nella cena ebraica. Un evento particolare della rassegna delle Acli che ha registrato subito il tutto esaurito. La cena si svolgerà con letture sceniche, cibo, musica e libere conversazioni con ospiti. Le Ore dello Spirito prosegiranno poi sabato 21 settembre, alle 20.45, con un cammino notturno lungo la greenway (ritrovo alla chiesa di Sant’Antonio da Padova, via Ruggeri da Stabello) guidato dalla monaca buddhista Elena Seishin Viviani. Domenica 29 settembre, all’alba, alle 5.15, con ritrovo al Borghetto di Mozzo (via S. Stefano 1), si cammina con la monaca di Bose, Lisa Cremaschi, mentre sabato 5 ottobre, alle 14.15, nella sala parrocchiale della Clementina l’incontro con la comunità islamica e il giornalista Farid Adly.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo