Giornalismo: Ucsi, premio “Natale 2019” alla memoria di Giuseppe Faccincani

Giunge alla 25ª edizione il premio “Natale Ucsi” per giornalisti di carta stampata/web, tv e radio, a caccia di “buone notizie”, distintisi per aver raccontato testimonianze, problemi, storie e fatti inerenti ai valori della solidarietà, dell’integrazione sociale, della convivenza civile, della fratellanza, dell’attenzione verso il prossimo e della difesa dei diritti e della dignità umana. Promosso dall’Ucsi-sezione di Verona, con il sostegno di Fondazione Cattolica Assicurazioni, la partecipazione di Banco BPM, l’edizione 2019 vedrà alcune novità nelle modalità di partecipazione, a partire dall’iscrizione esclusivamente online. A partire dall’invio della documentazione via web: le candidature degli articoli pubblicati ovvero dei servizi televisivi/radiofonici, andati in onda dal 1° novembre 2018 al 31 ottobre 2019, dovranno infatti pervenire, con allegata scheda di partecipazione, all’indirizzo candidature@premioucsi.it, entro le 17 di giovedì 31 ottobre 2019, esclusivamente tramite servizi web quali, a titolo esemplificativo, wetransfer.com, e non più, come nelle edizioni precedenti, in formato cartaceo. Ogni concorrente potrà candidarsi con un solo articolo o servizio e iscriverlo a una sola sezione del Premio. La giuria, presieduta da don Bruno Cescon, assegnerà tre premi principali: al giornalista autore del migliore articolo/inchiesta/reportage pubblicato su quotidiani e/o periodici; al giornalista autore del migliore servizio giornalistico televisivo e/o reportage televisivo sui temi del concorso trasmesso su canali televisivi nazionali, locali e regionali, in chiaro, digitale terrestre, satellitari, web; al giornalista autore del miglior servizio giornalistico radiofonico trasmesso dalle emittenti nazionali, locali, regionali e web-radio. Due i premi speciali riservati a giornalisti under 30 e all’autore del servizio giornalistico più significativo che racconta storie al femminile. È previsto anche un riconoscimento speciale della giuria “Giornalisti e società: la professione giornalistica al servizio dell’uomo” della Conferenza episcopale del Triveneto, attribuito ad un giornalista o a una iniziativa editoriale impegnati nella valorizzazione e nel supporto del volontariato sociale a sostegno di situazioni di emarginazione e fragilità sociale. La cerimonia di premiazione si terrà sabato 14 dicembre, alle 11, nella Sala Arazzi di Palazzo Barbieri, sede del Municipio di Verona.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia