Parlamento europeo: Fondo di solidarietà, aiuti per Italia, Austria e Romania “a seguito di eventi meteorologici estremi nel 2018”

foto SIR/Marco Calvarese

La commissione per i bilanci del Parlamento europeo voterà martedì prossimo, 3 settembre, a Bruxelles, uno stanziamento di 293,5 milioni di euro in aiuti del Fondo di solidarietà dell’Ue “a seguito di eventi meteorologici estremi in Austria, Italia e Romania nel 2018”. Lo rende noto l’Europarlamento dove sono ripresi i lavori dopo la pausa estiva. Il giorno successivo i membri della commissione economica e monetaria interrogheranno in un’audizione pubblica Christine Lagarde, candidata a presidente della Banca centrale europea. Lo stesso giorno, la commissione voterà la sua posizione in merito alla nomina (il presidente della Bce è nominato per 8 anni). La Conferenza dei presidenti del Parlamento (presidente Sassoli e leader dei gruppi politici) incontrerà invece venerdì 6 settembre il governo finlandese a Helsinki, incluso il primo ministro Antti Rinne, “per discutere delle priorità della presidenza finlandese del Consiglio dei ministri dell’Ue”. Prima di questo incontro, il presidente del Parlamento europeo Sassoli terrà un bilaterale con il primo ministro Rinne. In questi giorni le commissioni del Parlamento stanno inoltre discutendo e votando il loro contributo alla posizione del Parlamento sul bilancio Ue per il 2020, che sarà approvato a Strasburgo durante la sessione plenaria del 21-24 ottobre. Inoltre sembra ormai definito il calendario delle audizioni parlamentari degli aspiranti candidati commissari europei: tali audizioni dovrebbero tenersi fra il 30 settembre e l’8 ottobre. La Commissione europea, ottenuto l’eventuale voto di fiducia del Parlamento, entrerebbe in funzione il 1° novembre.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori