Venezia76: il programma del 29 agosto. Leone d’oro ad Almodóvar e sul tappeto rosso c’è già Hollywood con il futuristico “Ad Astra” e il mélo “Marriage Story”

La 76ª Mostra del Cinema della Biennale di Venezia entra nel vivo. Secondo giorno al Lido dopo il bagno di folla iniziale con “La vérité” di Hirokazu Kore’eda. La giornata di oggi, giovedì 29 agosto, si apre nel segno di Hollywood. Stampa e addetti ai lavori hanno sito infatti già alle 8.30 del mattino il futuristico-esistenziale “Ad Astra” diretto da James Gray, prodotto nonché interpretato da Brad Pitt, presente al Lido di Venezia: la star terrà una conferenza stampa alle 14 con tutto il cast del film e incontrerà il pubblico dopo le 21. “Ad Astra”, muovendosi nel filone delle avventure dell’uomo nello Spazio, si interroga sul senso dell’esistenza umana. L’autore ha richiamato direttamente Arthur Clarke, ideatore di “2001: Odissea nello spazio”: “Esistono due possibilità: o siamo soli nell’universo, o non lo siamo. Entrambe sono terrificanti”.
Alle 11.15 è poi la volta del secondo film Usa, il mélo sentimentale “Marriage Story” di Noah Baumbach (e targato Netflix) con protagonisti Scarlett Johansson, Adam Driver, Laura Dern e Ray Liotta. Il film sarà proiettato ufficialmente al pubblico in serata alle ore 19.
Ancora, alle 14 è previsto il primo dei due premi speciali promossi dalla Biennale Cinema. Il regista spagnolo Pedro Almodóvar riceverà il prestigioso Leone d’oro alla carriera; un anno particolarmente significativo per l’autore spagnolo, che festeggia così i 40anni di attività insieme all’ottima accoglienza al Festival di Cannes del suo ultimo film “Dolor y Gloria”.
Infine, alle 16.45 è prevista la proiezione con pubblico del film “The Perfect Candidate” della regista saudita Haifaa Al Mansour, dopo il folgorante esordio nel 2012 con “La bicicletta verde”. Con questo nuovo film la Mansour affronta il tema della donna nella cultura islamica, riflettendo ancora una volta sul sottile confine tra rispetto delle tradizioni e guadagni di modernità, di libertà.
Da ultimo, al via già i primi eventi nelle sale conferenza dell’Hotel Excelsior per il settore industry, stampa ma anche per studiosi e appassionati di cinema. Occhi puntati sull’Italian Pavilion della DG Cinema MiBAC e Cinecittà-Luce, così come lo spazio della Regione Veneto o della Fondazione Ente dello Spettacolo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy