Morte card. Silvestrini: mons. Toso (Faenza-Modigliana), “ha servito fedelmente la Chiesa difendendo i valori umani e religiosi”

“Ci uniamo alla preghiera della Chiesa universale a suffragio del Card. Achille Silvestrini, originario della nostra diocesi di Faenza-Modigliana”. Così mons. Mario Toso, vescovo della diocesi romagnola, in una dichiarazione rilasciata in occasione della scomparsa del card. Silvestrini, questa mattina a Roma. Il porporato, ricorda Toso, “ha servito fedelmente la Santa Sede nel servizio diplomatico, difendendo sempre i valori umani e religiosi. Un particolare impegno lo ha profuso nella difesa della libertà religiosa, che oggi consente alla Chiesa di potersi muovere nel dialogo con gli Stati e i popoli per la diffusione del vangelo.
Egli ha seguito le vicende il cammino della nostra diocesi e delle Chiese sorelle di Romagna: anche a lui va il grazie per aver organizzato la visita di San Giovanni Paolo II in terra di Romagna nel maggio del 1986, e in particolare a Faenza e nella sua Brisighella”. Mons. Toso richiama inoltre il consiglio offerto dal porporato “sul piano sociopolitico, incoraggiando coloro che, come Benigno Zaccagnini e altri, si sono dedicati al servizio al bene comune”. Infine, “il suo impegno nelle relazioni internazionali, sostenendo la preparazione di nuove generazioni di credenti, preparati culturalmente e capaci di testimoniare i valori evangelici nelle istituzioni nazionali e nelle relazioni multilaterali”. Di qui una preghiera: “Il Signore della pace accolga nel suo Regno il suo servo fedele”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy