Incendi Amazzonia: la solidarietà dei vescovi canadesi al Celam

“Siamo profondamente solidali con voi e con le Chiese sofferenti in Amazzonia. Uniamo le nostre voci alle vostre per denunciare le ingiustizie ed invitare governi e leader ecclesiali a prendersi le proprie responsabilità e ad intraprendere azioni concrete”. Lo scrive il presidente della Conferenza canadese dei vescovi cattolici e vescovo di Saint-Jean-Longueuil, mons. Lionel Gendron, in una lettera inviata al presidente del Consiglio episcopale latinoamericano (Celam) per congratularsi e dare il proprio sostegno all’organismo ecclesiale, in seguito alla diffusione della nota intitolata “Alziamo la voce per l’Amazzonia”. Il presule riconosce l’impegno forte e profetico di Celam davanti al clamore di migliaia di fratelli colpiti dai recenti incendi e agli delle occupazioni delle terre indigene. Per mons. Gendron, i recenti incendi hanno confermato l’esistenza di questioni di grande portata, diretta conseguenza di fenomeni come concessioni forestali, monocolture, produzione di biocarburanti, miniere, deforestazione, traffico di droga ed espropriazione di terre, oltre alla contaminazione del suolo. “Le catastrofi naturali a cui assistiamo sono strazianti e le ingiustizie sociali non solo sono contrarie al Vangelo di Gesù Cristo, ma violano anche i dettami di una società giusta e umana”, si legge nel documento che ricorda l’invito permanente di Papa Francesco ad avviare un processo di conversione ecologica per renderci uomini e donne capaci di riconoscere la sofferenza e la difficile situazione subita da così tante famiglie, comunità e in particolare i popoli indigeni, la cui emarginazione è stata normalizzata nel tempo in America Latina e nei Caraibi.
A questo proposito, la Chiesa canadese esprime la forte speranza che l’Assemblea speciale del Sinodo dei vescovi prevista per ottobre sia fonte di grazie e conversione, e “sappia trovare nuove strade e nuove intuizioni, nuovi inizi che ci porteranno come credenti a vivere pienamente il Vangelo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy